dal 28/11/2017 al 18/01/2018

infoda lunedì a sabato 10.00 – 19.00, domenica 12.00 – 19.00

a cura di Francesca Alfano Miglietti e Giacomo Pigliapoco

in collaborazione con l’Archivio Mario Giacomelli - Rita Giacomelli.

Per tutti la morte ha uno sguardo riprende un verso della poesia di Cesare Pavese: Verrà la morte e avrà i tuoi occhi che Mario Giacomelli ha scelto come titolo per la serie fotografica sull'ospizio di Senigallia, con cui instaura un profondo legame sin dal 1954 e dove realizza alcune delle sue serie più famose.

Saranno esposti oltre cinquanta scatti delle serie più conosciute del fotografo marchigiano che testimoniano la sua indagine sullo strazio della realtà, come La zia di Franco (Ospizio) (1981/1983), E io ti vidi fanciulla (Ospizio) (1981/1983), Metamorfosi della terra (Paesaggi) (1955/anni Ottanta), Presa di coscienza sulla natura (Paesaggi) (1976/anni Novanta), Motivo suggerito dal taglio dell’albero(1967/69) e Poesie in cerca d’autore (1970/2000).

(Crediti foto: Mario Giacomelli, La zia di Franco, (1981/1983), Gelatin Silver Print, Courtesy Archivio Mario Giacomelli - Rita Giacomelli)

Inaugurazione martedì 28 novembre 2017 ore 19.00